top of page

#AcquAria23 - città invisibili


Dal video mapping emozionale, per celebrare i 100 anni della professione di architetto attraverso immagini e citazioni dei maestri dell’architettura Italiana, alle mostre incentrate sul rapporto tra disegno, prospettive urbane e sculture. Sono alcuni degli appuntamenti di «AcquAria23 – città invisibili», nell’ambito della seconda edizione de «Gli Stati Generali del Patrimonio di Roma», che quest’anno s’intitola «Felicittà», festa diffusa aperta a tutti i cittadini e dedicata alle realtà che «abitano» il patrimonio capitolino.


Il programma di AcquAria23 prevede mostre e videoproiezioni – tra architettura, cultura, arte e multimedialità – ma anche, nelle serate dal giovedì al sabato (dalle 18 alle 23.30), spazio a relax e food & beverage. La rassegna, con un omaggio al centenario della nascita di Italo Calvino e delle sue «Città invisibili», proverà a raccontare la Città «in tutte le sue declinazioni e in tutti i suoi segni», con una carrellata di architettura mondiale di grandi maestri che «chiuderà questo percorso artistico attraverso l’architettura e con l’architettura stessa». Al centro della rassegna ci saranno le mostre che verranno inaugurate il 20 luglio (ore 19) negli spazi dell’Acquario Romano.


PROGRAMMA

20/21/22/27/28/29 luglio

3/4/5 agosto


💧Orari AcuqAria23

18:00-23:30 / food & beverage

21:30-23:30 / videoproiezioni


📄Programma mostre

Inaugurazione giovedì 20 luglio ore 19:00


FEATURING THE SCULPTURE HABITAT

Looking for the body

a cura di Andrea Guastella e Studio di Scultura M’Arte


FORME INVERSE

di Alessandro Panzetti


H501

Roma è una città normale

di Alessandro Acciarino


📌Orari apertura mostre

fino al 5 agosto

lunedì-martedì-mercoledì / 10:00–19:00

giovedì-venerdì-sabato / 10:00–23:30


dal 7 agosto al 1settembre

lunedì-sabato 10:00–19:00

72 visualizzazioni

Comments


bottom of page