Elena Somaré in concerto martedì 15 marzo alla Cappella Orsini


Ecco l’ultimo concerto di Elena Somarè alla Cappella Orsini. Un repertorio molto vario e particolare perchè fischiato con l’accompagnamento di grandi musicisti. Mats Hedberg alle chitarre, Lincoln Almada all’arpa paraguaiana e percussioni e Gianluca Massetti al pianoforte e alle tastiere. Il tutto dentro il particolare scenario della Cappella Orsini accanto a Campo dei Fiori. Una serata veramente speciale. Martedì prossimo alle 21. Un'occasione per ascoltare anche i brani di Respiro il nuovo album di Elena Somaré, la principale interprete del fischio melodico in Italia e nel mondo,uscito giovedì 11 novembre 2021 distribuito da Audioglobe. In questa terza opera, dopo le grandi melodie napoletane in Incanto del 2016 e il repertorio sudamericano di Aliento del 2019, Elena Somarè decide di interpretare un repertorio di brani celebri di fine anni’ 60 e 70. Brani che sono passati alla storia come Blackbirddei Beatles, Moonchilddei King Crimson o By this River di Brian Eno.


Tanti gli ospiti nel disco, da Morgan Agren, ultimo batterista di Frank Zappa, al sound

designer berlinese Bernhard Woestheinrich, ma anche la cantante Ada Montellanico, il

bassista romano Fabrizio Sciannameo e, infine, Pat Mastelotto dei King Crimson, con un

simbolico omaggio in Blackbird.


Operazione delicata e fascinosa, e anche una sfida, raccolta dal chitarrista svedese Mats

Hedberg, che del disco è arrangiatore e missatore, dall’arpista Lincoln Almada che ne è

supervisore artistico e dal pianista Gianluca Massetti che ha arrangiato le tastiere.

10 visualizzazioni0 commenti