Luci sul Ghione: il Teatro è sempre vivo


Lo storico Teatro Ghione, a due passi dalla Basilica di San Pietro, ha riaperto al pubblico in totale sicurezza con una bella rassegna di teatro amatoriale, 'Come ti amo Ghione', che dal 29 maggio al 19 giugno alterna spettacoli a due gare, una dedicata ai monologhi e l'altra a corti teatrali.


Domenica 30 maggio abbiamo assistito alla frizzante commedia "Sei personaggi in cerca d'attore", portata nuovamente in scena (ma con una diversa compagine di attori) dalla Compagnia teatrale Sogni di Scena diretta dalla geniale e prolifica autrice e regista Emilia Miscio, che ancora una volta ha fatto divertire il suo pubblico senza soluzione di continuità, alternando battute ed equivoci in un ritmo frenetico irresistibile.


La trama è tanto semplice quanto complessa nella messa in scena: un gruppo di attori si trova in teatro per la 17a replica di uno spettacolo (è venerdì 17), un giallo ambientato negli anni ’30 in Inghilterra. Uno degli attori muore improvvisamente in camerino poco prima del 'Chi è di scena' e viene sostituito all’ultimo momento dal fonico. Di conseguenza, il regista decide di sostituire il fonico in cabina regia. Questo gioco delle parti darà vita ad uno spettacolo folle ed imprevedibile ma assolutamente comico.

Non a caso "Sei personaggi in cerca d’attore" viene ironicamente descritta già in locandina "un errore di commedia": saranno infatti una serie di errori a catena e situazioni paradossali ad avvicendarsi sul palco, mentre il richiamo al Pirandelliano sei personaggi in cerca d'autore è un gioco che nasconde una verità cara al Maestro: così è se vi pare, come il giallo nel giallo nella commedia della Miscio, dove finzione e realtà si mescolano, dove il teatro prende vita sul palco in un continuo scambio di ruoli tra spettacolo e backstage: il teatro nel teatro, dove attori e personaggi si confondono in scena, in un incastro perfetto tra spettacolo e 'dietro le quinte'.

Bravissima Emilia Miscio, ma bravissimi anche gli attori della compagnia, che hanno sostenuto ritmi e scambi sfrenati e convulsi, dando vita in modo assolutamente perfetto al testo intrigante dell'autrice e regista romana. Un irrefrenabile Simone Giulietti domina la scena, ma l'affiatamento tra tutti i protagonisti è palpabile, ed unito alla grande professionalità ed esperienza personale di ciascuno (una menzione all'istrionico Mattia Cirelli, che conoscevamo già in veste di comico e si è dimostrato attore a tutto tondo) dà luce (a volte anche con un accendino...) ad uno spettacolo assolutamente imperdibile.


SEI PERSONAGGI IN CERCA D’ATTORE ovvero il giallo del giallo un errore di commedia scritto e diretto da Emilia Miscio con Simone Giulietti, Mattia Cirelli, Antonino Palmeri, Cristiano Migali, Marco Gargiulo, Fabrizia Sorrentino, Federica Pallozzi Lavorante, Gabriella Iovino, Claudio Carnevali

Direttore di scena: Simona Borrazzo

Fonica e disegno luci: Giorgia Caredda

Foto: Cristiano Mongardini

Ufficio Stampa: Chiara Bencivenga

77 visualizzazioni0 commenti