top of page

Record di iscritti al Meeting Music Contest 2024: 210 partecipanti

Il Meeting Music Contest 2024 ha chiuso le iscrizioni con un numero record di partecipanti: 210 artisti iscritti,segnando un nuovo traguardo per la manifestazione musicale nata dalla collaborazione tra Meeting di Rimini e MEI – Meeting degli Indipendenti di Faenza. Questo dato conferma l’interesse crescente e la rilevanza del Contest nel panorama musicale italiano. 


Meeting Music Contest 2024 di Rimini

Giordano Sangiorgi

Giordano Sangiorgi, direttore artistico del Contest, patron del MEI (che torna a Faenza dal 4 al 6 ottobre) e noto produttore musicale, commenta: «L’entusiasmo dimostrato dai partecipanti è straordinario. Un segnale che dimostra la grande vitalità, nonostante le difficolta del settore, della nuova musica indipendente ed emergente italiana.

Questo contest offre una piattaforma unica per i giovani artisti emergenti e rappresenta un’importante occasione per scoprire nuovi talenti. Siamo impazienti di iniziare le valutazioni e di condividere con il pubblico i finalisti che avranno l’opportunità di esibirsi al Meeting di Rimini mentre il vincitore si esibirà al Mei di Faenza il 5 ottobre». 


Otello Cenci

«Un numero così alto di partecipanti non l’avevamo previsto e ci rende molto contenti. Inoltre, da una prima rapida verifica sembra che siano molti i giovanissimi sotto i 25 anni ad essersi iscritti. Ora la giuria inizierà ad ascoltare i brani e a metà mese saranno comunicati i finalisti. È un momento che richiede un grande impegno e scelte non sempre facili, ma anche molto bello perché c’è tutta l’aspettativa e la curiosità di scoprire i generi musicali prescelti e le tematiche sviluppate nelle opere presentate», ha aggiunto Otello Cenci, direttore artistico con Sangiorgi del Meeting Music Contest e responsabile Spettacoli del Meeting. 


I finalisti selezionati dalla giuria saranno annunciati a metà giugno e avranno l’opportunità di esibirsi dal vivo durante il Meeting di Rimini 2024. Le esibizioni finali, che si terranno nella Fiera di Rimini nella serata di sabato 24 agosto, saranno arricchite dalla presenza di ospiti d’eccezione come Filippo Graziani, cantautore e figlio del celebre Ivan Graziani, che celebrerà anche al MEI il nuovo album dedicato al padre e arrivato in testa alle classifiche, e Francesco Arpino, produttore e musicista di fama internazionale. La loro partecipazione offrirà un valore aggiunto al Contest, garantendo un’esperienza formativa e stimolante per tutti i partecipanti. 


Per ulteriori dettagli sul Meeting Music Contest e per conoscere i finalisti, visitate il sito ufficiale del Meeting di Rimini www.meetingrimini.org.



Il Meeting Music Contest nasce nel 2021 dalla sinergia tra il Meeting per l’amicizia fra i popoli, il più grande evento estivo culturale e giovanile europeo e il MEI di Faenza, la piattaforma di scouting nazionale più importante della scena discografica indipendente italiana, con la partnership di Radio Bruno. La competizione si rivolge ad artisti emergenti (di età compresa tra i 14 e i 40 anni) con l’obiettivo di offrire loro l’opportunità di esprimere e condividere la loro creatività e la loro storia attraverso la musica. Nelle tre edizioni passate, il contest ha visto la partecipazione di oltre 500 iscritti, band e artisti, provenienti da ogni parte d’Italia. Le proposte pervenute agli organizzatori sono state di altissimo livello e hanno coperto una vasta gamma di stili e generi musicali (indie, pop, cantautorato, rap…). 

Tra i giurati delle precedenti edizioni nomi quali Morgan, Lorenzo Baglioni, Hu, Federico Mecozzi, Grazia Di Michele, N.A.I.P., Erica Mou. La rosa di artisti selezionati si è esibita sul palco del Meeting di Rimini, ottenendo una visibilità mediatica in un evento di grande rilievo. In quell’occasione, i finalisti sono entrati in contatto con professionisti dell’industria musicale e hanno partecipato ad uno stage di scrittura creativa tenuto da un ospite di fama del settore. Stifanelli, Vima e La Noce, vincitori delle precedenti edizioni, si sono aggiudicati altri importanti premi e grazie al contest hanno avviato un percorso personale, affiancati da un team di esperti che ha curato la loro produzione musicale. Il contest musicale, sebbene nato di recente, dimostra già di possedere fondamenta solide. Non solo offre agli aspiranti giovani artisti l’opportunità di esprimere il proprio talento, ma fornisce anche una piattaforma per la crescita personale e artistica, promuovendo la creatività e l’innovazione nella scena musicale emergente. A tal proposito, il MMC si configura come un veicolo significativo per l’empowerment e lo sviluppo delle capacità dei partecipanti, contribuendo in maniera tangibile alla diversificazione e all’arricchimento del panorama musicale giovanile contemporaneo. 



L’edizione 2024 

Anche quest’anno i partecipanti al MMC si misureranno sul tema del Meeting: quello della 45ª edizione, tratto da una frase del romanziere americano Cormac McCarthy, è “Se non siamo alla ricerca dell’essenziale, allora cosa cerchiamo?” 


Gli artisti sono invitati a presentare un brano inedito


L’iniziativa è rivolta a tutti gli artisti, band musicali e altre formazioni di qualsiasi genere e stile. Questi i requisiti di candidatura: avere un’età compresa tra i 14 e i 40 anni, non essere vincolati da alcun contratto discografico ed editoriale, presentare un inedito, senza preclusione di genere, in qualsiasi lingua (italiana, straniera, dialettale) della durata massima di 5 minuti. 


La partecipazione è totalmente gratuita


I 5 selezionati si sfideranno per la vittoria nella serata finale, in programma il 24 agosto 2024, sul Palco Piscine Ovest della Fiera di Rimini. 


Per l’occasione, una Giuria d’Onore, presieduta dal cantautore Filippo Graziani e Francesco Arpino, produttore e musicista di fama internazionale, insieme ad altri rappresentanti del settore musicale e ai coordinatori Otello Cenci e Giuliano Sangiorgi, valuterà le performance e designerà il vincitore della manifestazione. 


I premi in palio per l’edizione 2024  


Esibizione live al MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti 2024, che si terrà dal 4 al 6 ottobre 2024 a Faenza


Registrazione del proprio singolo nello studio Lotostudio 2.0 di Ravenna di Gianluca Lo Presti


Stampa cd di brani a cura di MEI e AMG Disk


Distribuzione digitale MEIDigital /Indies Digital MEI

Ufficio stampa L’Altoparlante e promo radio e tv dalla vittoria del contest al lancio del singolo


Promozione social sulle pagine MEI per tutta l’uscita del singolo.

3 visualizzazioni

Comments


bottom of page