Roma vince al Pala Scoppa e si prende la vetta

L'Acqua & Sapone Roma Volley Club chiude con una splendida vittoria il primo dei cinque match previsti per il mese di aprile: sul taraflex del Pala Scoppa, Papa e compagne vincono a punteggio pieno contro Soverato (23-25; 21-25, 21-25) e si prendono la vetta (53 punti) della classifica provvisoria seguite da Mondovì (51). Contrariamente da quanto può suggerire il 3-0 finale, la gara ha avuto ritmi molto intensi. Nei primi due set le padrone di casa sono state sempre vicine nei parziali, conducendo a tratti i primi 2 set. Le capitoline hanno potuto distendersi solo nel terzo, grazie al gioco di buon livello espresso da tutto il sestetto e agli innesti vincenti di Adelusi e Diop, schierate sapientemente da coach Cristofani nei momenti salienti della gara.

Sul tabellino, emergono le prestazioni di Decortes e Papa (14 e 13 punti). In doppia cifra anche Cogliandro (12). La top scorer è però Shields che ne ha messi a referto 19.


Dopo una fase di equilibrio iniziale, le padrone di casa hanno condotto buona parte del match, facendo tesoro delle difese di Ferrario e della potenza di Shields, sfruttando anche alcune imprecisioni delle capitoline. Verso la fine del set, però, l'approccio delle romane è cambiato e insieme anche l’assetto di gioco allestito da coach Cristofani: sul 23-20 a favore delle padrone di casa, ha schierato in campo Adelusi che, coadiuvata dal resto del sestetto, è risultata decisiva per la firma del 23-25. Fotocopia del primo, il set successivo ha visto Soverato alla guida con Lotti e Mason prima che le tre fast consecutive di Cogliandro e il mancino di Diop avessero la meglio. Come il set precedente, è ancora una volta nelle fasi finali che Papa e compagne hanno saputo gestire i punti decisivi fino a vincere anche il secondo parziale (21-25). Se le prime due hanno visto le formazioni contendersi ogni pallone fino alle battute finali, la terza frazione è stata invece a senso unico per Roma: all'ottima distribuzione impostata da Guiducci le schiacciatrici giallo-rosse hanno risposto con prontezza, lasciando poco e niente alla corazzata avversaria. Armata di carattere, nonostante piccole distrazioni nella fase finale del set, Roma si è portata così a casa anche il terzo set (21-25).


Bintu Diop, opposto dell'Acqua & Sapone Roma Volley Club, ha commentato così il match:


Il mio ruolo nel doppio cambio? Sicuramente entrare e aiutare la squadra a chiudere il set. Non è semplice descrivere a parole quello che in quel momento mi frulla per la testa, so per certo però che ogni volta entro in campo con la voglia di trasformare in punto le alzate di Purashaj e vincere ad ogni costo. Ed è quel che successo stasera a Soverato insieme alla grande reazione di squadra che ci ha permesso di portare a casa tre punti importanti per il nostro percorso. Daremo il massimo tutta la settimana per poter arrivare pronte alla partita di sabato prossimo e dare il nostro massimo. Da adesso fino alla fine dovremo continuare ad affrontare ogni avversaria allo stesso modo, senza sottovalutare nessuna”.

VOLLEY SOVERATO - ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB 0-3 (23-25; 21-25; 21-25)

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Guiducci 1, Adelusi 3, Arciprete 4, Rebora 6, Decortes 14, Papa 13, Cogliandro 12, Spirito (L), Diop 8, Purashaj. Non entrate: Bucci, Consoli, Giugovaz, Picchi (L). All. Cristofani.

VOLLEY SOVERATO: Mason 11, Riparbelli 4, Shields 19, Lotti 6, Meli 4, Bortoli 2, Barbagallo (L), Piacentini 1, Nardelli, Ferrario (L), Cipriani. Non entrate: Bianchini , Salimbeni. All. Napolitano.

18 visualizzazioni0 commenti