RVC, l’esordio casalingo vale tre punti

Guidonia Montecelio, 30 ottobre 2022 - È con una prestazione intensa che le Wolves vincono fra “le mura di casa” del Palazzetto dello Sport di Guidonia Montecelio (3-1 25-20; 25-14; 26-28; 25-19). Contro la formazione dell’Omag MT San Giovanni in Marignano, le giallorosse guidate da coach Cuccarini hanno regalato agli oltre 500 tifosi presenti sugli spalti una gara ricca di emozioni: guidano la disputa nel primo e secondo set, mancano di concretezza nel terzo, per poi rientrare determinate nel quarto, arrivando, con una prestazione corale a chiudere la disputa per prime. Ottime le prestazioni di Bechis, MVP dell’incontro, Bici e Rebora, rispettivamente autrici di 22 e 12 punti. Nelle fila avversarie, da segnalare l’ottima risposta di Perovic e Bolzonetti con 22 e 20 punti messi a referto. In campo per Roma Bechis e Bici sulla diagonale principale, Ciarrocchi e Rebora al centro, Rivero e Melli sono le schiacciatrici, Ferrara è il libero. Coach Barbolini schiera Turco opposta a Perovic, Bolzonetti e Rachkovska le schiacciatrici, Salvatori e Parini sono i centrali, Caforio è libero.

1°SET Roma soffre l’avvio delle ospiti trainate dall’opposta Perovic, per poi ristabilire gli equilibri del match con la serie positiva al servizio di Rivero, autrice di due ace, e il muro ben posizionato dei centrali (12-12). L’ottima correlazione muro-difesa delle romagnole, con il libero Caforio a tenere in vita ogni attacco giallorosso, non basta a contenere la prestazione di Roma, che con Ciarrocchi e Bici prende le distanze e arriva veloce a siglare il set sul 25-20.


2°SET La seconda frazione inverte il trend di quella precedente con le padrone di casa a dettare subito il ritmo gara (8-4). Non tiene l’accelerazione il sestetto guidato da coach Barbolini, che cerca soluzioni rimaneggiando la formazione. La musica non cambia: con la perfetta combinazione fra Bechis e tutti i terminali di attacco, Roma acquisisce consapevolezza e va in solitaria ad accaparrarsi anche il secondo set (25-14).


3°SET Al rientro in campo, il gruppo ospite diluisce da subito le distanze, lasciando indietro una Roma che manca di concretezza (3-9). Il sestetto giallorosso si rimbocca le maniche e palla dopo palla si mette in scia trainato da Bici e Rivero in grande spolvero: dal 18-19, le due formazioni arrivano ai vantaggi fino a quando, Babatunde e compagne limitano gli errori e portano la disputa al quarto set (26-28).


4°SET Le due formazioni procedono sin da subito appaiate, ciascuna determinata a inseguire il proprio obiettivo (8-8). Da lì punto a punto fino a quando Roma compie uno scatto determinante col muro messo a segno dalla coppia Bici-Rebora (14-11). A condurre il parziale è ancora la squadra di casa, che con un sostanziale margine di distacco e una risposta corale conquista la frazione sul 25-19 e la partita valida per la seconda giornata di campionato con il parziale di 3-1.

Con l'eco della prestazione odierna, le Wolves torneranno martedì al lavoro per preparare al meglio la gara contro Marsala di domenica 6 novembre alle ore 17. 


Marta Bechis, palleggiatrice della Roma Volley Club e MVP dell’incontro: “Sono contentissima della reazione che ha avuto la mia squadra. Era una partita che si poteva complicare molto di più, invece abbiamo reagito molto bene. Loro nel terzo set hanno cambiato registro, spingendo anche molto in battuta. Nonostante ciò, noi siamo riuscite a rientrare, recuperando nel terzo set e giocandocela punto a punto, fino al quarto set dove siamo state brave e lucide nel portare a casa una gara che, come detto, poteva essere ancora più complessa. Dalla prossima settimana il ritmo si alza con gli incontri infrasettimanali. A partire dalla trasferta di Marsala, che un po’ per le distanze e per il campo, non sarà da sottovalutare. Arriveremo preparate!”


Alessandro Zanchi, vice allenatore della Omag MT San Giovanni in Marignano: “È stata una partita combattuta in cui tutte e due le squadra hanno tirato fuori dei colpi interessanti.

Ci sono stati degli scambi infiniti e delle difese e attacchi con palla alta notevoli in entrambe le metà campo. Sicuramente Roma in questa partita ha avuto qualcosa in più, lo ha dimostrato con tutte le sue attaccanti laterali ma anche con il gioco spumeggiante e variegato che la loro palleggiatrice è riuscita a tirare fuori. Io sono contento della gara che abbiamo fatto, e sono sicuro che giocando con un avversario prima della classe ci portiamo qualcosa si cui lavorare, ma anche delle soddisfazioni da poter utilizzare nelle settimane successive.”


ROMA VOLLEY CLUB - OMAG-MT SAN GIOVANNI IN MARIGNANO 3-1 (25-20; 25-14; 26-28; 25-19)


ROMA VOLLEY CLUB: Bici 22, Bechis 4, Rivero 15, Ciarrocchi 7, Ferrara (L1), Melli 16, Rebora 12. N.e: Bianchini, Valoppi, De Luca Bossa, Valerio, Rucli. All.: Cuccarini.


OMAG-MT SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Turco 1, Perović 22, Rachkovska 9, Bolzonetti 20, Parini 1, Covino 1, Babatunde 4, Caforio (L), Salvatori 2, Aluigi, Cangini. Ne Biagini, Saguatti. All. Enrico Barbolini

Impianto: Palazzetto Dello Sport di Guidonia Montecelio

MVP: Marta Bechis

Arbitri: Galtieri Andrea, Proietti Deborah

Spettatori: 550


2 visualizzazioni0 commenti