Atreju il Natale dei conservatori

Aggiornamento: 20 dic 2021

Atreju, che quest’anno si svolge in un periodo insolito, quello natalizio, ci suggerisce inevitabilmente delle riflessioni.

La kermesse politica di Fratelli d’Italia è ormai un appuntamento fisso della destra Italiana, una settimana di incontri, dibattiti e qualche momento di goliardia; una manifestazione che accoglie ospiti dai profili altissimi, provenienti da qualsiasi schieramento politico perché, affinché ci si possano scambiare delle idee, è necessario che le idee vengano rappresentate tutte, anche quelle più distanti da te, e gli ospiti, tutti, sanno che saranno accolti con rispetto, ricordiamo per esempio, che quando venne ospite Laura Boldrini, dalla platea parti qualche fischio e fummo subito richiamati dal moderatore del dibattito “ad Atreju non si fischia nessuno”. La stessa Giorgia Meloni, deve una parte della sua fama a quell’intervista in cui lei, come leader dei giovani di AN, porgeva domande, anche spinose, a un Silvio Berlusconi, allora sulla cresta dell’onda.


Per chi scrive comunque, Atreju è soprattutto il momento per rivedere vecchi amici, per vivere un momento comunitario, quegli appuntamenti fissi dei quali c’è tanto bisogno, ma partiamo da titolo “il Natale dei conservatori”, a qualcuno non piace la definizione conservatori, penso all’ amica Eci dall’anima Punk, ma comunque presente (perché alla fine ad Atreju non si può mancare), qui si può fare una riflessione, essere conservatori, nell’epoca dell’usa e getta, è la cosa più Punk che ci sia; non dobbiamo pensare ai conservatori come a dei parrucconi, ma dobbiamo invece tenere presente che si conserva ciò che si ama, non dispiace dunque, il Natale dei conservatori.


A piazza Risorgimento, è stato allestito un vero villaggio di Natale, con tanto di vin brulè e pista di pattinaggio, ieri sera si è parlato di ambiente, non ci si può perdere Fabio Rampelli che discute dell’argomento con il Ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani, insieme a Claudio Descanzi e Nicola Procaccini, in collegamento da remoto Federico Rampini, che ci ricorda la contraddizione di una transizione ecologica fatta con pannelli solari, celle fotovoltaiche e pale eoliche “made in China” prodotte con uno stratosferico consumo dell’antichissimo carbone (?!?!); Fabio Rampelli sottolinea alcune contradizioni nella stessa UE: «La Francia è a capo del consorzio per la ricerca del nucleare da fusione, ma è anche la più grande produttrice di energia nucleare da fissione. Ha un conflitto d’interessi che non rende credibile il suo ruolo perché non può permettersi di mandare in pensione i suoi reattori anticipatamente rispetto ai tempi di ammortamento per la loro realizzazione». L’Italia, quindi, «dovrebbe mettersi a capo della ricerca per la fusione, vista l’impossibilità di tornare alla fissione nucleare, neanche travestita da piccoli reattori modulari».assistiamo a tutto questo guardando i monitor fuori dallo spazio allestito per i dibattiti, perché, avendo aggiunto alla tettoia le coperture laterali, è diventato uno spazio chiuso e interdetto a coloro che sono sprovvisti di green pass. Purtroppo, prima causa covid, poi causa elezioni romane, siamo arrivati a dicembre, e Atreju ci era troppo mancato per annullarlo anche quest’anno, ma fa freddo, e persino Fratelli d’Italia deve rispettare questa assurda legge, cui ha votato compatta contro; un’organizzazione, da sempre attentissima, ha previsto i monitor e persino una convenzione con una vicina farmacia per i disobbedienti come lo scrivente… questo è Atreju ai tempi del covid!!


La serata continua, con un interessante dibattito sui giovani di destra durante i decenni, animato dall’ottimo Tommaso Foti; poi la telefonata di Silvio Berlusconi, la voce un po’ sbiascicante tradisce l’età, ma è sempre in gran forma e quando Giorgia gli ricorda che la prossima volta dovrà venire di persona a trovarci, risponde che verrà a firmare la petizione per trasformare l’Italia in repubblica presidenziale, sul tema si è espresso anche Rampelli: “Quella del presidenzialismo è una battaglia storica della destra. È ora che l'Italia smetta di essere in castigo e che possa finalmente eleggere direttamente tramite il voto dei cittadini il proprio Capo dello Stato"


Si chiude in bellezza con Federico Palmaroli, per tutti Osho, le immagini scorrono rapidamente, così rapidamente che Palmaroli non ce la fa a stargli dietro e ha quasi il fiatone, due anni di freddure sagaci, che hanno il potere di mettere in luce, con una foto e poche parole, l’assurdità di alcuni accadimenti o dichiarazioni, si ride, ma quello che fa davvero impressione e vedere scorrere davanti agli occhi in pochi minuti, il susseguirsi di DPCM, decreti, ordinanze, conferenze stampa, oggi si può camminare non correre, domani viceversa, i bambini non possono uscire, anzi si, i congiunti, le cene con i parenti; a vederli così uno dietro l’altro ci si rende ancora più conto di quanto tutto questo sia assurdo. La giornata si è conclusa con la premiazione di Antonella Palmisano, campionessa olimpica di marcia.


Atreju continua fino al 12 dicembre, andateci se siete conservatori, ma anche se siete Punk; andate se siete di destra ma soprattutto se siete di sinistra, vi accoglieranno con rispetto e potrete vedere dal vivo quanto sono cattivi ‘sti sovranisti; andate se vi interessate di politica, ma anche se la politica non vi interessa, perché magari capirete quanto può essere affascinante e …. Lo zucchero filato è gratis!!!!!

Programma Atreju 2021

Lunedì 6 dicembre

ore 14:30

“Ci pensiamo noi”. Tavoli di lavoro sulle proposte dei conservatori italiani su difesa, sicurezza, e legalità

Partecipano: Salvatore Deidda (deputato, responsabile nazionale Difesa FdI), Ylenja Lucaselli (deputato, viceresponsabile nazionale Immigrazione e sicurezza FdI), Giovanna Petrenga (senatrice FdI, membro Commissione Difesa Senato), Davide Galantino (deputato FdI, membro Commissione Difesa Camera), Giovanni Russo (deputato FdI, membro Commissione Difesa Camera)


ore 17.00

Inaugurazione di Atreju 2021

Introduce: Mauro Rotelli (responsabile nazionale Comunicazione FdI)

Saluti di: Massimo Milani (presidente FdI Roma Capitale), Marco Silvestroni (presidente FdI Provincia di Roma), Paolo Trancassini (presidente FdI Lazio), Giovanni Quarzo (capogruppo FdI Roma Capitale), Andrea Volpi (capogruppo FdI Roma Città Metropolitana), Fabrizio Ghera (capogruppo FdI Regione Lazio)

Modera: Girolamo Fragalà (direttore Il Secolo d’Italia)


ore 17.45

Dibattito

“Lavori in corso. La questione occupazionale in Italia, nel punto d’incontro tra produzione e solidarietà”

Introduce: Francesco Lollobrigida (presidente deputati FdI)

Partecipano: Giancarlo Giorgetti (ministro dello Sviluppo Economico), Luigi Di Maio (ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale), Antonio Tajani (coordinatore nazionale Forza Italia), Gian Carlo Blangiardo* (presidente ISTAT), Marina Calderone (presidente del Consiglio Nazionale dell’ordine dei consulenti del lavoro).

Modera: Massimo Martinelli (direttore Il Messaggero)


ore 19.30

Premio Atreju 2021 a Chico Forti

Ritira il premio: Gianni Forti

Partecipano: Giorgio Romiti* (autore LE IENE), Giulio Terzi di Sant’Agata (già ministro degli Esteri, responsabile Rapporti diplomatici FdI)

Consegna il premio: Walter Rizzetto (deputato FdI)

Modera: Paolo Corsini (giornalista, vicedirettore Rai Due)


Martedì 7 dicembre

ore 12.00

“Ci pensiamo noi”. Tavoli di lavoro sulle proposte dei conservatori italiani su sviluppo economico, tasse, lavoro e risparmio

Partecipano: Lucia Albano (deputato FdI, membro Commissione Finanze Camera), Marco Osnato (deputato, responsabile nazionale Rapporti con il commercio FdI), Riccardo Zucconi (deputato FdI, capogruppo Commissione Attività Produttive Camera), Salvatore Caiata (deputato FdI, Commissione Attività Produttive Camera), Massimiliano De Toma (deputato FdI, Commissione Attività Produttive Camera), Pietro Fiocchi (deputato europeo FdI, membro Commissione Ambiente Parlamento europeo), Andrea de Bertoldi (senatore FdI, segretario Commissione Finanze Senato), Patrizio La Pietra (senatore FdI, membro Commissione Agricoltura), Marta Schifone (responsabile nazionale Professioni FdI). Coordina: Maurizio Leo (docente universitario, responsabile nazionale Economia e Finanza FdI)


ore 16.30

“Protagonista del suo tempo, figlia d’Italia: la giovane destra attraverso i decenni”

Introduce: Tommaso Foti (vicepresidente vicario deputati FdI)

Presentazione dei libri “I ragazzi del ciclostile. Giovane Italia, un movimento studentesco contro il sistema” di Adalberto Baldoni e Alessandro Amorese e “C’era una volta mio fratello” di Andrea Augello. Partecipano: Adalberto Baldoni (giornalista e scrittore), Alessandro Amorese (editore, responsabile nazionale Attività e iniziative editoriali FdI), Andrea Augello (già senatore della Repubblica), Giampiero Cannella (già presidente FUAN).

Modera: Antonio Rapisarda (giornalista)


ore 18.00

Dibattito

“Doppia sfida. L’emergenza climatica e la transizione energetica che serve all’Italia”

Introduce: Nicola Procaccini (responsabile nazionale Ambiente FdI)

Partecipano: Roberto Cingolani (ministro della Transizione ecologica), Fabio Rampelli (deputato FdI, vicepresidente Camera dei deputati), Claudio Descalzi (amministratore delegato ENI), Federico Rampini* (editorialista Corriere della Sera)

Modera: Luigi Contu (direttore ANSA)


ore 19.30

Intervento telefonico di Silvio Berlusconi (presidente Forza Italia)

Introduce: Luca Ciriani (presidente senatori FdI)

Saluto di: Lorenzo Cesa (segretario nazionale UDC)


ore 19.45

Presentazione del libro “Carcola che ve sfonno” di Federico Palmaroli “Osho”


ore 20.00

Premio Atreju 2021 a Antonella Palmisano, campionessa olimpica Partecipano: Giovanni Malagò (presidente CONI), Marco Marin (campione olimpico, presidente deputati Cambiamo), Claudio Barbaro (presidente ASI), Marco Perissa (presidente OPES), Paolo Serapiglia (presidente Endas)


Mercoledì 8 dicembre


ore 12.00

“Ci pensiamo noi”. Tavoli di lavoro sulle proposte dei conservatori italiani su minori, scuola, università, cultura e formazione

Coordinano: Paola Frassinetti (deputato, responsabile nazionale Istruzione FdI), Ella Bucalo (deputato, responsabile nazionale Scuola FdI), Antonio Iannone (senatore FdI, membro Commissione Istruzione Senato), Tiziana Drago (senatrice FdI, membro Commissione Bicamerale Infanzia e Adolescenza), Maria Teresa Bellucci (deputato, responsabile nazionale Dipendenze e Terzo Settore FdI), Lucrezia Mantovani (deputato FdI, membro commissione Politiche Ue Camera)


ore 16.30

Presentazione del libro “Manifesto del libero pensiero” di Paola Mastrocola e Luca Ricolfi

Introduce: Lucio Malan (senatore FdI)

Partecipano: Luca Ricolfi* (sociologo e docente universitario), Piero Sansonetti (direttore Il Riformista), Franco Cardini (storico e docente universitario)

Modera: Nicola Rao (vicedirettore TGR Rai)


ore 18.00

Dibattito

“L’Italia giusta. Idee a confronto sulla riforma della giustizia che verrà”

Introduce: Andrea Delmastro Delle Vedove (deputato, responsabile Giustizia FdI)

Partecipano: Marta Cartabia (ministro della Giustizia), Carlo Nordio (magistrato, già procuratore aggiunto di Venezia)

Modera: Luciano Fontana (direttore Il Corriere della Sera)


ore 19.00

Intervista

Giuseppe Conte (presidente Movimento 5 Stelle) a colloquio con Gennaro Sangiuliano (direttore TG2) e Franco Bechis (direttore Il Tempo)

Introduce: Francesco Acquaroli (presidente Regione Marche)


ore 20.00

Premio Atreju 2021 al Comitato Familiari Vittime del Covid #sereniesempreuniti

Ritira il premio: Consuelo Locati (avvocato, referente team legali Comitato)

Partecipa: Giuseppe Valentino (presidente Fondazione Alleanza Nazionale) Consegna il premio: Carolina Varchi (deputato, responsabile nazionale Sud FdI)

Modera: Davide Desario (direttore Leggo)

ore 16.00-20.00 Presepe vivente a cura del Comitato Presepe storico romano


Giovedì 9 dicembre


ore 12.00

“Ci pensiamo noi”. Tavoli di lavoro sulle proposte dei conservatori italiani su infrastrutture, territorio e grandi opere

Partecipano: Alessio Butti (deputato FdI, responsabile nazionale Media e Telecomunicazioni FdI), Luca Romagnoli (responsabile nazionale Territorio e paesaggio FdI), Rachele Silvestri (deputato FdI, membro Commissione Ambiente e Lavori pubblici Camera), Raffaele Stancanelli (deputato europeo FdI, vicepresidente Commissione Giuridica Parlamento europeo), Giuseppe Milazzo (deputato europeo FdI, membro Commissione Ambiente Parlamento europeo), Maria Cristina Caretta (deputato, responsabile nazionale Cultura rurale FdI), Nicola Calandrini (senatore FdI, membro Commissione Bilancio Senato), Achille Totaro (senatore FdI, membro Commissione Lavori Pubblici Senato)


ore 16.30

Presentazione del libro “Conservare l’anima. Manuale per aspiranti patrioti” di Francesco Borgonovo

Introduce: Vincenzo Sofo (deputato europeo, coordinatore Consulta Mediterraneo FdI)

Partecipano: Francesco Borgonovo (giornalista, vicedirettore La Verità), Marco Gervasoni (storico), Angelo Mellone (vicedirettore Rai Uno)

Modera: Alessandro Giuli (giornalista e scrittore)


ore 18.00

Dibattito

“Fronte d’Europa. Viaggio al confine tra solidarietà e sicurezza nell’era delle grandi migrazioni”

Introduce: Alberto Balboni (senatore FdI, vicepresidente Commissione Giustizia Senato)

Partecipano: Margaritis Schinas* (vicepresidente della Commissione Europea per la promozione dello stile di vita europeo), Raffaele Fitto (deputato europeo FdI, co-presidente gruppo ECR), Leonardo Tricarico (generale, già Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare), Mario Giordano (giornalista, direttore Strategie e sviluppo informazione Mediaset), Nello Musumeci (presidente Regione Siciliana)

Modera: Gian Micalessin (giornalista Il Giornale)


ore 19.00

Intervista

Enrico Letta (segretario Partito democratico) a colloquio con Bruno Vespa (giornalista) e Maurizio Belpietro (direttore La Verità)

Introduce: Giovanni Donzelli (deputato, responsabile organizzazione FdI)


ore 20.00

Premio Atreju 2021 alla memoria di Willy Monteiro Duarte

Ritira il premio: Lucia Monteiro Duarte (madre di Willy)

Partecipa: Francesco Alberoni* (sociologo e docente universitario)

Consegna il premio: Edmondo Cirielli (deputato FdI, questore della Camera dei deputati)

Introduce: Augusta Montaruli (deputato, responsabile Iniziative movimentiste FdI)

Modera: Pietro Senaldi (condirettore Libero Quotidiano)

Venerdì 10 dicembre


ore 09:30

“Il Governo del territorio”: assemblea di Gioventù Nazionale e Azione Universitaria


ore 12.00

“Il Governo del territorio”: assemblea degli eletti di FdI negli enti locali

Partecipano: Luca De Carlo (senatore FdI, sindaco di Calalzo di Cadore), Gianpietro Maffoni (senatore FdI, sindaco di Orzinuovi), Ciro Maschio (deputato FdI, consigliere comunale Verona), Monica Ciaburro (deputato FdI, sindaco di Argentera)

Coordina: Guido Castelli (assessore Regione Marche, responsabile nazionale Enti Locali FdI)


ore 16.30

Dibattito

“Homeland. La questione islamica e la libertà religiosa, in Italia e nel mondo”

Introduce: Giovanbattista Fazzolari (senatore, responsabile Programma FdI)

Partecipano: Adolfo Urso (senatore, presidente Copasir), Irene Tinagli (deputato europeo, vicesegretario Pd), Fausto Biloslavo (giornalista e inviato di guerra), Abdellah Redouane (segretario generale della Grande Moschea di Roma), Stefano Pontecorvo (ambasciatore, Alto rappresentante civile NATO in Afghanistan)

Modera: Massimo Giletti (giornalista, conduttore televisivo)


ore 18.00

Presentazione del libro “Legge omofobia perché non va” a cura di Alfredo Mantovano

Partecipano: Alfredo Mantovano (magistrato, vicepresidente del Centro Studi Livatino), Marina Terragni (giornalista), Mauro Coruzzi (in arte Platinette, giornalista e conduttore radiofonico), Tommaso Cerno (senatore Pd)

Introduce: Isabella Rauti (senatrice, responsabile Pari Opportunità, Famiglia e valori non negoziabili FdI)

Modera: Emanuele Boffi (direttore Tempi)


ore 19.00

Intervista

Matteo Salvini (segretario federale Lega) a colloquio con Giovanni Minoli (giornalista) e Gian Marco Chiocci (direttore Adnkronos)

Introduce: Marco Marsilio (presidente Regione Abruzzo)


ore 20:00

Premio Atreju 2021 a Elisabetta Franchi, stilista e imprenditrice

Consegna il premio: Daniela Santanché (senatrice FdI)

Partecipa: Fabio Pietrella (presidente Confartigianato Moda)

Modera: Roberto Sommella (direttore Milano Finanza)


Sabato 11 dicembre


ore 11.00

Dibattito

“Analisi, necessità e prospettive di una riforma dello Stato in senso presidenziale”

Introduce: Emanuele Prisco (deputato FdI, capogruppo Commissione Affari Costituzionali Camera)

Partecipano: Marcello Pera (presidente emerito Senato della Repubblica), Luciano Violante (presidente emerito Camera dei deputati), Ignazio La Russa (senatore FdI, vicepresidente Senato della Repubblica), Matteo Renzi (senatore, fondatore Italia Viva), Sabino Cassese (giurista, giudice emerito Corte costituzionale)

Modera: Alessandro Sallusti (direttore Libero Quotidiano)


ore 15:30

La tradizionale Tombola politica a cura dei ragazzi di Gioventù Nazionale


ore 16.30

Dibattito

“Punto di domanda. Le risposte che mancano sull’arma della vaccinazione nella guerra al Covid 19”

Partecipano: Mario Menichella* (fisico e divulgatore scientifico), Francesco Vaia (direttore sanitario INMI Lazzaro Spallanzani), Massimo Clementi (direttore Microbiologia e virologia Ospedale San Raffaele Milano), Maria Rita Gismondo (direttore Microbiologia clinica e virologia Ospedale Sacco Milano)

Introduce: Marcello Gemmato (deputato, responsabile Sanità FdI)

Modera: Roberto Inciocchi (giornalista)


ore 18.00

Dibattito

“Punto Italia. Domande e risposte a confronto sulla manovra economica più importante del Dopoguerra”

Introduce: Galeazzo Bignami (deputato, responsabile Imprese e mondi produttivi FdI)

Partecipano: Carlo Bonomi (presidente Confindustria), Marco Granelli (presidente Confartigianato), Massimiliano Giansanti (presidente Confagricoltura), Ettore Prandini (presidente Coldiretti), Guido Crosetto (presidente AIAD), Lino Stoppani (vicepresidente vicario Confcommercio)

Modera: Mario Sechi, (direttore AGI)


ore 20.00

Premio Atreju 2021 a Beatrice Venezi, direttore d’orchestra

Partecipa: Edoardo Sylos Labini (direttore Cultura&Identità)

Consegna il premio: Federico Mollicone (deputato, responsabile nazionale Cultura FdI)

Modera: Alessia Lautone (direttore LaPresse)


ore 16.00-20.00

Presepe vivente a cura dell’Associazione “Come a Betlemme”

Domenica 12 dicembre

ore 10:00

“Il manifesto dei Conservatori. Contenuti e presenza di una proposta politica coerente, identitaria, popolare”

Introduce: Fabio Roscani (presidente Gioventù Nazionale)

Partecipano: Radoslaw Fogiel (vice presidente ECR Party e segretario per i rapporti internazionali del partito polacco Diritto e Giustizia), Jorge Buxadé (vice presidente ECR Party, vice presidente del partito spagnolo VOX e capo delegazione al Parlamento europeo), ​James Wharton (membro della Camera dei Lord, esponente dei Tories britannici e responsabile della campagna elettorale di Boris Johnson nel 2019), Raz Granot (coordinatore delle relazioni internazionali del partito israeliano LIKUD), Rudolph Giuliani (già Sindaco di New York), Giovanni Orsina (politologo e docente universitario), Giampaolo Rossi (docente universitario), Paolo Del Debbio (giornalista), Marcello Veneziani (giornalista e scrittore)

Modera: Francesco Giubilei (presidente Nazione Futura)


Ore 12:00

Conclusioni di Giorgia Meloni (presidente di Fratelli d’Italia e di ECR Party)


ore 14:00

Riunione dell’Assemblea Nazionale di Fratelli d’Italia, allargata alla Direzione Nazionale

Relazioni introduttive: Franco Zaffini (senatore FdI, membro commissione Sanità Senato), Gaetano Nastri (senatore Fdi, membro commissione Ambiente Senato), Antonio Iannone (senatore FdI, membro commissione Istruzione Senato), Sergio Berlato (deputato europeo FdI, membro commissione Ambiente Parlamento Europeo), Gianluca Vinci (deputato Fdi, membro commissione Giustizia Camera), Wanda Ferro (deputato FdI, segretario Commissione Bicamerale Antimafia)




66 visualizzazioni0 commenti