GHERA (FDI): ZINGARETTI CON NOMINE IN EXTREMIS ALTRO ESEMPIO DI BRUTTA POLITICA


<<Il suo il fallimentare mandato è ormai concluso, ma Zingaretti continua a rinviare le dimissioni e si prende altro tempo per varare una sequenza di nomine in extremis, fatte spesso con modalità discutibili, in molti settori dell’Amministrazione Regionale: dalla Sanità ai Rifiuti all’Agricoltura, dal Turismo alla Transizione Ecologica, all’area Provvedimenti Disciplinari. Una strategia volta a piazzare dirigenti amici in posizioni nevralgiche, per un dopo elezioni che potrebbe vederli all’opposizione. L’utilizzo improprio dei poteri istituzionali per finalità di partito, anteposte alle istanze reali ed urgenti dei cittadini del Lazio è una costante del suo doppio mandato. Invece di premiare la competenza ha promosso in ruoli di vertice suoi uomini e questo ha generato vicende dannose per le finanze e per l’immagine della Regione Lazio, come la concorsopoli e lo scandalo mascherine,ma anche molteplici e onerose cause perse dagli avvocati regionali.>>

Così in un comunicato Fabrizio Ghera capogruppo di Fdi alla Regione Lazio.

33 visualizzazioni0 commenti