Il Recovery passa alla Camera con 442 voti, si astengono i deputati di FdI. 500 milioni per Roma

Aggiornato il: mag 8


Per Roma «il Pnrr prevede l’iniziativa “Caput mundi da 500 milioni di euro per valorizzare il patrimonio storico della città», è l’annuncio del premier che ricorda come il Pnrr «permette investimenti che sarebbero stati impossibili e impensabili fino a pochi giorni fa. Tutto il piano è un investimento sul futuro e sulle nuove generazioni». Sul Recovery Plan arriva il sì della Camera: 442 i voti a favore, 19 contrari e 51 astenuti. I deputati di FdI si sono astenuti sul voto della risoluzione di maggioranza.


Lascia interdetti in particolare lo stanziamento una tantum di mezzo miliardo di euro. Una cifra che neppure lontanamente può soddisfare quegli stessi obiettivi prefigurati all’interno del provvedimento. Viene da domandarsi se coloro che lo hanno votato abbiano un’idea seppure vaga di cosa sia una Capitale.


Di seguito la clip dell’On. Fabio Rampelli girata ieri all’esterno di Montecitorio


24 visualizzazioni0 commenti