top of page

In arrivo l’Italian Horror Fantasy Fest 2024, con Eros Puglielli, Antonio Bido e... anteprime da paura!


In arrivo l’Italian Horror Fantasy Fest 2024

Tante novità per l’edizione 2024 dell’Italian Horror Fantasy Fest, che si svolgerà dal 13 al 16 giugno presso lo Stardust Village, sito al centro dei quattro quartieri romani di Eur, Torrino, Mostacciano e Spinaceto, circondato da un’ampia area verde di circa 33000 metri quadri. Presentatore ufficiale della kermesse – ideata nel 2010 dal direttore artistico, produttore e regista Luigi Pastore come evento estivo del litorale romano con la prerogativa di celebrare i maestri del cinema di genere italiano e di scoprire nuovi talenti emergenti e artisti che continuano questa gloriosa tradizione – sarà quest’anno l’attore e cineasta Paolo Ruffini.

Del resto, non è certo cosa nuova la passione dell’autore di Ragazzaccio per il cinema horror, considerando che è stato direttore artistico del Joe D’Amato Horror Festival e che già nel 2014 prese parte all’Italian Horror Fantasy Fest per presentare Dario Argento in occasione dell’uscita in home video di 4 mosche di velluto grigio.

E, a proposito di Dario Argento, il mago degli effetti speciali Sergio Stivaletti, che ha collaborato alla maggior parte dei film diretti dal Maestro dell’italian thrilling, non solo realizzerà il nuovo premio dell’IHFF 2024, ma avrà una mostra delle sue creazioni con alcuni pezzi mai esposti prima e, grazie alla partecipazione della sua scuola Fantastic Forge, coinvolgerà il pubblico del festival sottoponendolo a make-up e trucchi prostetici.

Tra i diversi eventi in programma Luigi Cozzi – consulente artistico della manifestazione e regista stracult di Contamination e Scontri stellari oltre la terza dimensione – racconterà in una masterclass la lavorazione del suo Cozzilla, incluso anche nelle proiezioni che si svolgeranno durante i quattro giorni.

Alla presenza di Antonio Bido, regista di Solamente nero e Il gatto dagli occhi di giada, verrà proiettato in anteprima il suo nuovo lavoro Funérailles; mentre, insieme alla consorte Stefania Corona, il volto storico della comicità tricolore Alvaro Vitali sarà alle prese con una serie di creature mostruose e fantastiche nel live show Pierino contro i mostri.

Presidente della Giuria di qualità sarà l’acclamato cineasta Eros Puglielli, il quale assegnerà il premio per il miglior lungometraggio e quello per il miglior cortometraggio in concorso; ma la direzione artistica del Festival conferirà anche il Premio Bruno Mattei – dedicato al compianto regista di Virus – L’inferno dei morti viventi e Rats – Notte di terrore – come riconoscimento ad un autore o artista distintosi in maniera particolare.

Lo sponsor tecnico Flat Parioli (www.flatparioli.com) attribuirà il premio Flat Parioli Award all'autore che si è maggiormente distinto nell'innovare la grammatica del suo genere di riferimento e la targa Flat Parioli, che prevede la copertura dei costi necessari alla post-produzione video, realizzata all'interno del proprio laboratorio, di un'opera che lo stesso autore andrà a dirigere negli anni successivi.

Dal 13 maggio al 13 Giugno 2024 andrà in onda su GoldTv, LazioTv e Teleregione Canale 74 il promo ufficiale – con colonna sonora composta dal Maestro Claudio Simonetti – dell’Italian Horror Fantasy Fest 2024, tra i cui sponsor tecnici figurano Cooperativa Radio Taxi 3570, Chin8 Neri, Rustblade, Profondo Rosso Store e il Museo degli orrori di Dario Argento.

Previsti contest social che coinvolgeranno il pubblico.

Premi speciali saranno assegnati dai partner e sponsor del Festival.


4 visualizzazioni

Comments


bottom of page