"OLIMPICO" RESTA IL NOME PERFETTO PER LO STADIO DI ROMA

Ci siamo già espressi sull'ipotesi di intestare l'Olimpico a paolo Rossi, Per quanto grande sai stato e per quanto ogni generazione d'italiani da quarant'anni a questa parte gli sia riconoscente, riteniamo come mezzo d'informazione che a un'attenzione per Roma, che tale proposta sia fuori luogo sotto ogni apsetto, non da ultimo, il mancare di rispetto allo stesso campione del mondo. Tra le voci di forte dissenso registriamo quella del Cons. Reg. Daniele Giannini.

"La maestosità e l'universalità di Roma nel mondo non possono essere espresse con un nome dedicato a questo o a quell'atleta, per quanto grande esso sia. Ecco perché ritengo sia sbagliato dedicare a Paolo Rossi, come a chiunque altro, l'impianto sportivo della Capitale d'Italia. Roma non si fa tirare per la giacchetta da nessuna parte, da nessun colore. Roma è internazionale, culla della storia e della civiltà occidentale. Ecco perché, pur potendo o volendo attingere ad un olimpo di grandi stelle, non ci può essere un titolo migliore di cui fregiarsi se non Stadio Olimpico".


Così in una nota il consigliere regionale della Lega, Daniele Giannini.

24 visualizzazioni0 commenti