Qui Roma

Aggiornato il: 20 dic 2020

Tra color che son sospesi...


È riassumibile così,la condizione attuale della Roma. Uscita dal confronto col Napoli e dalla catarsi maradoniana come un pugile suonato, travolge gli elvetici Young Boys e passa da prima della classe il turno di Europa League.


La settimana sulle montagne russe dei giallorossi dovrebbe trovare finalmente un epilogo,nell’imminente confronto col Sassuolo.


Se la Roma dovesse portare a casa una vittoria, certificherebbe quelle ambizioni che solo l’estate scorsa sembravano fuori portata. In caso contrario riprenderebbero quota quelle riserve, se non scetticismo, che ad inizio stagione aleggiavano intorno allo stesso tecnico.


Tra color che son sospesi, contrattualmente. Il giovanissimo Calafiori dovrebbe rinnovare a breve.


Essendo assistito da Rajola, l’uso del condizionale è più che obbligatorio. Il gol pazzesco e le ultime prestazioni lo attestano come un possibile protagonista, qualcosa che il suo agente non tarderà a rimarcare. La Roma deve comunque fare di tutto per non perderlo.


Tra color che son sospesi ci sono soprattutto Cristante e Pau Lopez. Il primo da quando è a Roma, ha giocato praticamente in ogni ruolo tranne il suo. Il secondo è sempre più distante dall’essere un portiere affidabile.


A questo punto tra i pali potrebbe andarci proprio l’ex Atalanta , così, per non farsi mancare nulla. È chiaramente una battuta ma non sarebbe male vederlo nel suo ruolo almeno una volta.


Tanto per capire cosa ci siamo persi. Intendiamoci, la sua disponibilità è encomiabile e per contro, non stiamo parlando di un fuoriclasse, tuttavia quando fu acquistato dalla Roma, aveva messo insieme dodici gol.


Tanti amletici punti interrogativi e così poco tempo per le risposte. Non resta che attendere gli eventi, a partire dalle quindici di oggi.

1 visualizzazione0 commenti