top of page

Campionato Regionale U15 - Girone A: CHC-ARANOVA 3-3

Finisce 3-3 la sfida al vertice del girone A. La partita tra le due formazioni più in forma del girone A si preannunciava alla vigilia ricca di emozioni e colpi di scena e non ha deluso le aspettative.


La cronaca

Primo tempo:

I padroni di casa iniziano bene, giocano a calcio, impostano, costruiscono, gli ospiti si difendono e giocano di ripartenza e lanci lunghi. Ma l'Aranova passa in vantaggio al 8' con Mastroiacovo che sugli sviluppi di una rimessa laterale, dalla trequarti mette in mezzo all'area un pallone apparentemente innocuo, sul quale nessuno interviene e che si infila in rete.

Come se nulla fosse accaduto la CHC riprende a macinare gioco, e in due minuti pareggia il conto con Nappa che salta un paio di avversari, resiste ad un contrasto e dal limite dell'area supera il portiere avversario. La partita ora vede una sola squadra in campo. Passano 5 minuti e arriva il vantaggio della CHC: triangolo Nappa - Pierdominici con quest'ultimo che batte di destro e incrocia sul palo più lontano.


Secondo tempo:

Non cambia l'andamento della gara con la CHC che fa la partita e gli avversari che giocano di rimessa. Doppia clamorosa occasione per i ragazzi di casa, con Pierdominici che arriva due volte a tu per tu col portiere avversario senza riuscire a superarlo. E allora, come accaduto nella prima frazione di gioco, passa l'Aranova: punizione tre metri fuori dall'area che ancora Mastroiacovo mette dentro al 10'.

La CHC non demorde e continua a macinare bel gioco, ma passa ancora l'Aranova con un colpo di testa di Serban sugli sviluppi di un calcio d'angolo al 15'.

La CHC non ci sta, ha fatto la partita fin dall'inizio e attacca a testa bassa arrivando al meritato e stretto pareggio al 20' con Zupi: Ciapetti tira una punizione da 20 metri, il portiere ribatte come puo e il difensore insacca.


Analisi

Pareggio che sta un po' stretto ai padroni di casa che giocano meglio degli avversari ma subiscono un po' per qualche ingenuità di troppo. I ragazzi di mister Valerio Mattei e del vice Giulio Serra, dimostrano in campo di assimilare tutto il lavoro svolto in questi mesi; oggi raccolgono solo un punto ma resta la soddisfazione del vantaggio nel doppio scontro diretto. Il campionato sarà ancora lungo ed avvincente. Il campo ha confermato che queste sono le due squadre che meritano di giocarsi il primato del girone fino alla fine.

Il prossimo turno vedrà tutti impegnati in trasferta: la CHC ospite del Viterbo FC e l'Aranova del Pianoscarano.


Highlights


88 visualizzazioni
bottom of page