Il derby laziale è di Roma

La stagione della Roma Volley Club si apre con una vittoria ai danni della formazione di casa di Sant’Elia (0-3 22-25; 24-26; 16-25). Sul taraflex del Palazzetto dello Sport “Giulio Iaquaniello” gremito di tifosi, le ragazze di coach Cuccarini tengono testa alle avversarie nelle prime due frazioni per poi accelerare il ritmo e condurre l’ultimo set in solitaria. Complice di questo grande esordio le prestazioni in doppia cifra di Bici, Rivero (MVP dell’incontro) e Melli, autrici rispettivamente di 20, 13 e 11 punti. Dall’altra parte della rete, ottima la reazione della capitana Botarelli (12 punti).

Coach Giandomenico schiera Botarelli opposta a Spinello, Hollas e Cogliandro al centro, Dzakovic e Ghezzi in banda e Vittorio libero. In campo per Roma Bechis e Bici sulla diagonale principale, Rucli e Rebora al centro, Rivero e Melli sono le schiacciatrici, Ferrara è il libero. Parte un po’ contratta Roma nel fondamentale della ricezione, ma con Bici ricuce subito le distanze dai nove metri (4-4). I due sestetti procedono appaiati: da una parte le grandi giocate in attacco di Rivero e Bici, dall’altra i muri di Hollas. Coach Cuccarini chiama il primo time-out (14-14). Al rientro in campo continua ad imporsi l’equilibrio fino a quando le romane accelerano senza guardarsi indietro fino al 22-25 messo a terra da Bici. Il ritmo punto a punto firma anche l’avvio di seconda frazione con le difese dei liberi Vittorio e Ferrara che diluiscono le azioni regalando agli spettatori presenti una pallavolo di estrema qualità, sia tecnica che tattica (8-8). La distribuzione di Spinello intercetta la potenza di Botarelli con cui porta avanti le sue di 2 punti (13-11). Roma soffre la rivalsa delle padrone di casa e dalla panchina entra Bianchini: il sestetto romano si rifà sotto e con l’ace di Bechis ristabilisce gli equilibri (18-18). Come nella frazione precedente, dall’intensa contesa è Roma ad uscirne per prima ai vantaggi (24-26). Nell’avvio di terzo set è una Roma Volley Club più efficace quella che allunga sin da subito le distanze: il servizio di Rivero mette in difficoltà il sestetto avversario (6-12). Nonostante i tentativi del gruppo guidato da coach Giandomenico, l’abile lettura del libero Vittorio e le insidiose fast di Cogliandro non riescono ad invertire il trend negativo: con Melli e Ciarrocchi assistite da Bechis il margine di vantaggio delle giallorosse si fa sempre più ampio (13-22), arrivando a conquistare il set, sul 16-25, e la prima gara di campionato per 3 set a 0. Il numeroso gruppo di tifosi guidati da IL BRANCO e le Wolves si godono la vittoria cantando insieme a fine partita. La squadra si prepara a tornare in palestra per l’altro grande esordio, quello casalingo, programmato per domenica 30 ottobre al Palazzetto di Guidonia alle ore 17 contro la formazione di San Giovanni in Marignano. Jessica Rivero, schiacciatrice della Roma Volley Club e MVP dell’incontro: “Sappiamo che questo campionato sarà molto difficile con tutte le squadre che lottano per ottenere il migliore obiettivo e posizionamento possibili. Partire con una vittoria come questa è importante. Per la squadra, sicuramente dobbiamo prendere più sicurezza nelle frazioni iniziali dei set. Tuttavia, la cosa bella è che siamo state sempre in grado di uscire dalle situazioni di difficoltà. Oggi il tifo del Branco è stato parte integrante del nostro successo. Averli al nostro fianco in trasferta è molto importante. Giocare in casa sarà ancora più sensazionale e non vediamo l’ora che arrivi domenica prossima.” SANT’ELIA – ROMA VOLLEY CLUB 0-3 (22-25; 24-26; 16-25) SANT’ELIA: Spinello 2, Moschettini, Costagli 1, Hollas 9, Giorgetta, Di Mario (L), Ghezzi 8, Dzakovic 9, Botarelli 12, Cogliandro 4, Vittorio (L). N.e.: Polesello. All: Giandomenico ROMA VOLLEY CLUB: Bici 13, Bechis 3, Rivero 13, Ciarrocchi 2, Ferrara (L1), Rucli 3, (L2), Melli 11, Bianchini, Rebora 5. N.e: Valoppi, De Luca Bossa, Valerio. All.: Cuccarini. Impianto: Palazzetto Dello Sport “Giulio Iaquaniello” MVP: Jessica Rivero



1 visualizzazione0 commenti