top of page

La statua della Venere Capitolina torna ai Musei Capitolini

Aggiornamento: 19 dic 2023

Dopo il prestito per la mostra di Tokyo “Rome, the Eternal City: Masterpieces from the Capitoline Museums’ Collections

Da oggi romani e turisti possono tornare a contemplare la bellezza della Venere Capitolina nell’omonimo Gabinetto di Palazzo Nuovo dei Musei Capitolini. Nei mesi scorsi oltre 140.000 visitatori hanno potuto ammirare il celebre capolavoro della statuaria classica, pezzo tra i più pregiati concessi in prestito al Tokyo Metropolitan Art Museum per la mostra “Rome, the Eternal City: Masterpieces from the Capitoline Museums’ Collections” (15 settembre – 10 dicembre 2023).Copia in marmo di età romana da un originale di Prassitele del IV secolo a.C., la statua, che rappresenta la dea Venere-Afrodite mentre esce nuda dal bagno, è tra le più note dei Musei Capitolini e vanta una nutrita serie di riproduzioni anche all'interno di collezioni internazionali.


7 visualizzazioni

Comments


bottom of page