“Lo sguardo della Sibilla” Un libro e una mostra dedicati a Placido Scandurra


Al Centro per l’Incisione e la Grafica d’arte, via Regina Elena, 3 – Formello (RM) Sabato 19 novembre 2022alle ore 17,00 inaugurazione della mostra di grafiche di Placido Scandurra.

Alle ore 18 seguirà la presentazione del libro “Lo sguardo della Sibilla” (Dal Daimon all’anima Mundi: la poetica di Placido Scandurra) della giornalista Carla Guidi. Interverranno: la giornalista Carla Guidi autrice del libro, l’artista Placido Scandurra, il critico d’arte Francesco Giulio Farachi, il curatore dell'evento e direttore del Centro per l'Incisione e la Grafica d'Arte del Comune di Formello, Vinicio Prizia. La mostra proseguirà nei giorni seguenti fino al 26 novembre 2022. Orario pomeridiano.“LO SGUARDO DELLA SIBILLA” di Carla Guidi - www.carlaguidi-oikoslogos.it Dal Daimon all’Anima Mundi: la poetica di Placido Scandurra (Robin editore 2022) - http://www.robinedizioni.it/nuovo/lo-sguardo-della-sibilla


Placido Scandurra - pittore, incisore e restauratore - è nato ai piedi dell’Etna a Santa Maria di Licodia (CT) nel 1947. Molto ci sarebbe da dire su queste origini e sulla sua carriera, lenta e determinata, verso un successo artistico e culturale, passando dall’essere (ancora ragazzino) prima contadino, poi muratore, poi stuccatore e decoratore, per recarsi poi, appena quindicenne, a Catania, apprendista nello studio del restauratore Giovanni Nicolosi e giovane amico del pittore Antonio Villani. Il servizio militare a Roma diventa quasi un destino, poiché qui completerà la sua formazione artistica, prima all'Istituto Centrale del Restauro, divenendo un apprezzato restauratore e partecipando anche a diverse missioni in Italia ed all’estero. Poi proseguirà con i corsi alla Calcografia nazionale di Roma, infine con il diploma dell'Accademia di Belle Arti, diventerà insegnante di Discipline Pittoriche, riuscendo infine a riunire la famiglia siciliana, portandola con sé a Roma. Per completare infine la sua filosofia e la sua formazione, aderirà al movimento di “Sahaja Yoga” o Yoga spontaneo che Shri Mataji Nirmale Devi aveva fondato in Occidente. Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private e si possono visionare insieme ai numerosi testi critici nel sito - www.placidoscandurra.it


8 visualizzazioni0 commenti