top of page

Music Day Roma – Fiera del Disco di Roma 41° edizione

Aggiornamento: 2 mag

Sabato 20 e Domenica 21 Aprile 2024 dalle 10,00 alle 19,00 presso l'Hotel Mercure Roma West



Music Day Roma

La nuova edizione del Music Day Roma avviene in perfetta coincidenza con il Record Store Day, la giornata mondiale dedicata ai negozi di dischi e agli amanti del caro vecchio vinile, da sempre focus principale del MDR. Tutte le novità discografiche che escono appositamente in questo giorno saranno pertanto disponibili presso gli stand degli espositori presenti insieme ad altre migliaia di vinili, cd, libri, poster, oggettistica e memorabilia. Ma l’intento del Music Day Roma è sempre stato quello di contribuire alla crescita di quella cultura che naturalmente si sviluppa insieme agli interessi musicali di ciascuno. Del tutto conseguente a questa impostazione è la presenza fra gli ospiti della manifestazione, oltre che di musicisti, produttori, arrangiatori, anche di scrittori, registi, attori, protagonisti di ambiti che spesso e volentieri si intersecano e collaborano.

In questa edizione fra gli altri saranno presenti, Piotta, Tullio De Piscopo, Guido & Maurizio De Angelis, Giampiero Ingrassia, Massimo Vanni, Giuseppe Pambieri, etc. Sarà possibile incontrarli, acquistare copie dei loro lavori arricchendoli con le firme degli artisti. Spazio anche per quei privati che volessero, vendere o scambiare vinili, anche quelli rari e preziosi, avvalendosi del supporto e della professionalità degli espositori presenti.

Torna poi l’appuntamento con gli amici di Figurine Forever che presenteranno alcune speciali figurine solidalida collezione, questa volta dedicate ai grandi allenatori del calcio capitolino e nazionale. Per l’occasione saranno presenti Giancarlo "Picchio" De Sisti e gli eredi di Tommaso Maestrelli e Fulvio Bernardini.

 

 

Gli incontri:


Sabato 20

 

Ore 11,00:

Presentazione del film di Mirko Alivernini “L’uomo che disse no”. Saranno presenti il regista e l'attore protagonista Massimo Vanni.

Un film ambientato ai margini dell’Urbe, in uno scenario periferico e violento, dove Alberto Gemma, un anziano emarginato e dimenticato dalla società, decide di opporsi alla malavita che infesta il suo quartiere. Alivernini, regista molto attento agli sviluppi della tecnologia, ha utilizzato per alcuni effetti speciali del film una doppia Intelligenza Artificiale, con risultati mai visti prima, immergendo gli spettatori in un'esperienza visiva avvincente e , sostenuta emotivamente dal commento musicale composto e realizzato da Guido e Maurizio De Angelis.


Ore 11,30:

Il regista Enzo G. Castellari torna al Music Day in occasione della ristampa della sua autobiografia “Il bianco Spara!” (Bloodbuster Edizioni).

Maestro indiscusso dell’action movie, tra i fondatori del genere “poliziottesco”, faro stilistico per Quentin Tarantino, Enzo G. Castellari si racconta e racconta la sua vita avventurosa e intensa in 600 pagine appassionanti che racchiudono anche buona parte della Storia del cinema italiano.

 

A seguire:

Guido & Maurizio De Angelis, ospiti di Beat Records Company presentano

3 colonne sonore inedite da loro composte e disponibili per la prima volta in assoluto su Cd ed LP: "Squadra Antifurto", "Chissà perchè... capitano tutte a me" e "Ironmaster i guerrieri del ferro".

Una carrellata ad ampio spettro sulla discografia dei mitici Oliver Onions che presenzieranno a questo evento esclusivo assieme a Douglas Meakin (voce su Chissà perché…capitano tutte a me) e agli attori Giuseppe Pambieri, Massimo Vanni e Tony Morgan (da Squadra Antifurto). Un appuntamento imperdibile per tutti i fan delle musiche dei due compositori.

Modera gli incontri Fabio Babini.

 

Ore 16,00:

Figurine Forever presenta alcune figurine solidali dedicate ai grandi allenatori del calcio romano e italiano. Saranno presenti Giancarlo "Picchio" De Sisti, e gli eredi di Tommaso Maestrelli e Fulvio Bernardini, celebrati da nuove Celebrative Sticker, a sostegno della memoria storica, anche sportiva, e della campagna internazionale Adotta Con La Figurina.


Domenica 21

 

Ore 11,00:

Presentazione di “24 back to 84” disco postumo di Richard Benson, alla presenza dei musicisti che hanno partecipato alla realizzazione dell'album sotto il nome di “Richard Benson Orchestra” e di Giampiero Ingrassia (voce in un brano).

Conduce l’incontro Michele Neri, Direttore della rivista Vinile.

Personaggio unico, provocatorio, amato e criticato ma sempre fedele a sé stesso e al suo stile sopra le righe, il cantautore italo-inglese è scomparso nel ‘22 mentre lavorava ad un nuovo album. Ora quel lavoro vede comunque la luce, completato dai suoi collaboratori e amici. Un ricordo postumo che riporta il bizzarro musicista che amava dark, gothic e metal nuovamente al centro dell’attenzione.

 

Ore 11,30:

Piotta presenta il suo nuovo album “ ’Na notte infame” e il libro “Corso Trieste”.

Conduce l’incontro Michele Neri.

Due opere collegate nel nome di Fabio Zanello, fratello maggiore dell’artista romano, deceduto nel 2022, la cui personalità ha avuto non poca influenza nella sua vita. Molta biografia, sua, della sua famiglia e del suo quartiere, ma anche di una città e di un Paese la cui storia recente fa parte integrante di quei racconti. Un doppio lavoro ponderato e approfondito, che segna una nuova maturità per Zanello e un importante passo avanti nella sua espressività autoriale.

 

Ore 15,00:

EVENTO OFF STAGE  "La Grazia Obliqua" presenta "Canzoni d’amore e morte e altri eventi accidentali" uscito in vinile per Contempo.

In attesa del terzo e ultimo capitolo della “trilogia delle canzoni” a cui la band romana sta attualmente lavorando, esce per Contempo la ristampa in vinile dell’ultimo capitolo disponibile, pubblicato originariamente in CD da Black Fading Records nel 2022. Il disco vede le collaborazioni di Dan Mongrain dei Voivod, Andrea Chimenti, Kota dei Christian Death e Cristiano Santini dei Disciplinatha/Dish-Is-Nein. Produzione artistica, mixing e mastering sono stati curati da Cristiano Santini presso il Morphing Studio di Bologna.


Ore 16,00:

Tullio De Piscopo presenta in anteprima nazionale "40 anni di Stop Bajon" disco in vinile stampato in 299 copie. Modera l'incontro Paolo Tocco.

Il celeberrimo brano di Tullio De Piscopo, successo mondiale ripreso negli anni da molti dei più quotati Dj’s internazionali, “Stop Bajon” rivive in un nuovo remix curato personalmente da De Piscopo. Fu registrato nel 1984 a Formia negli studi Bagaria di Pino Daniele, assieme ad un incredibile mix di musicisti, Don Cherry, grande jazzista, al 'pocket trumpet’ e al dossun'guni, Famadou Don Moye alle percussioni e poi Rino Zurzolo al basso, Joe Amoruso alle tastiere, senza dimenticare Pino Daniele alla chitarra e Tullio De Piscopo alla batteria e alle percussioni.

 

Tutti gli incontri e le presentazioni saranno visibili in diretta video sulla pagina FB ufficiale della manifestazione https://www.facebook.com/musicdayroma/

e successivamente sul canale Youtube del Music Day Roma https://www.youtube.com/channel/UC4Letjlc0xttZ8v1K3mLJEA

5 visualizzazioni

Post correlati

Commenti


bottom of page