Tavola rotonda “L’arte di Piero Raspi”

A cura dell’Associazione Culturale Sinergie Culturali Per aprire un dibattito sull’artista anche in riferimento al contesto nazionale e internazionale


Domenica 16 gennaio ore 11.00 Roma, Casino dei Principi di Villa Torlonia – via Nomentana, 70

Interverranno: Maria Vittoria MARINI CLARELLI Sovrintendente Capitolina ai Beni Culturali Umberto CROPPI Presidente della Fondazione La Quadriennale di Roma Marco TONELLI storico e critico dell’arte, curatore della mostra “Piero Raspi dalla luce al colore. Dipinti 1955-2005” Lorenzo FIORUCCI storico e critico dell’arte con la partecipazione del gallerista Fabio SARGENTINI

Ingresso con prenotazione al numero 060608, consentito esclusivamente agli ospiti muniti di green pass fino ad esaurimento di posti disponibili

La mostra Piero Raspi: dalla luce al colore. Dipinti 1955-2005, in corso fino al 6 febbraio 2022, è la prima antologica a Roma del pittore spoletino, nato nel 1926. L’esposizione percorre la vicenda artistica di uno dei protagonisti del periodo informale italiano, la cui pittura si è evoluta dalle esperienze più costruttive degli anni Sessanta a quelle più liriche tipiche degli anni Ottanta, Novanta e Duemila, con fasi dedicate più espressamente ad opere materico/oggettuali.

6 visualizzazioni0 commenti