Cassino Fantastica Japan Days, una due giorni all’insegna dell’Oriente.

Il 1 e 2 ottobre nella cornice dell’Historiale di Cassino, si è tenuta la seconda edizione dei Japan Days di Cassino Fantastica, il momento più “orientale” del progetto a 360# gradi sulla cultura pop portato avanti da Cassino Fantastica. Incontri col pubblico, seminari mirati, musica, giochi da tavolo e cibo tutto all’insegna del rapporto tra l’Oriente e noi, con un’attenzione particolare a Manga e Anime, che della cultura pop ispirata al Giappone e all’Estremo Oriente sono forse gli esempi più immediati.

I nomi degli esperti chiamati ad aprire al pubblico le porte dell’Oriente sono di tutto rispetto: Gualtiero Cannarsi, Luciano Costarelli, Gabriele Cioffi, Adriano Forgione, Riccardo Rosati, tutti professionisti stimati e rispettati per la competenza e la conoscenza con gli argomenti trattati. LA sera di sabato 1 ottobre ha poi visto un con certo dei Super robot, gruppo storico del mondo Anime anni ’70 e ’80 in Italia. Brani classici che hanno scaldato il pubblico presente, che ha risposto con calore con cori e balletti improvvisati davanti al palco, in stile Rocky Horror Picture show.

Buona presenza di pubblico, e soprattutto da sottolineare il fatto che l’atmosfera era assolutamente familiare, con padri, madri e figli che vivevano (o rivivevano, nel caso dei genitori) le emozioni suscitate dai classici Anime.


Molto interessanti anche la sfilata di abiti in stile Japan nella mattina del 1 ottobre con ottime proposte fashion, e il concorso per spiranti Mangaka, la cui premiazione si è svolta nel pomeriggio di sabato, a cura di Gabriele Cioffi e Giorgio Messina.

Da sottolineare il coinvolgimento delle scuole di Cassino, all’interno del progetto alternanza scuola lavoro, che ha coinvolto 120 alunni di quattro istituti superiori del Cassinate.

I Japan Days 2022 di Cassino Fantastica chiudono con un successo. E ora occhi puntati su Cassino Fantastica 2023, date più che probabili 6 e 7 maggio.

7 visualizzazioni0 commenti